venerdì, Aprile 12, 2024

Terremoto: proseguono le scosse in mare e anche nel Maceratese

AnconaTerremoto: proseguono le scosse in mare e anche nel Maceratese

Una scossa sismica di magnitudo 4.1 è stata percepita anche ad Ancona, alle poco prima delle 19.

L’epicentro si collocherebbe sempre al largo della costa anconetana ad una profondità di 9 km e a circa 26 km dalla costa.

Poi un’altra scossa di magnitudo tra 3.4 e 3.9, secondo Invg, si è registrata alle 19:45 nel Maceratese, una delle aree più colpite dal sisma del 2016 che devasto molte zone del Centro Italia. La scossa si è sentita anche nell’Ascolano. L’epicentro a due chilometri da Mogliano (Macerata) a 21 km di profondità. Al momento non si sarebbero registrati danni a cose o persone ferite, né sono arrivate chiamate o segnalazioni in tal senso o richieste di soccorso ai vigili del fuoco. “E’ stata una botta secca e breve – racconta un abitante di Macerata – ma si è avvertita distintamente”. Anche nel Maceratese, come nel resto del cratere sismico marchigiano del 2016, sono frequenti le scosse anche se di bassa intensità alternate, in alcune occasioni, ad altre più consistenti come quella di stasera

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles