domenica, 2 Giugno , 24

Salvini e Borghi contro Mattarella: “Oggi si festeggia Repubblica italiana non sovranità europea”

Dall'Italia e dal MondoSalvini e Borghi contro Mattarella: "Oggi si festeggia Repubblica italiana non sovranità europea"

(Adnkronos) – “Oggi, il 2 giugno, c’è la parata militare, il tricolore, i nostri Alpini, i Carabinieri, chi si è sacrificato per la sovranità nazionale italiana. Oggi è la festa degli italiani, della Repubblica, quindi non è la festa della sovranità europea. Cosa è la sovranità europea? Noi abbiamo un Presidente della Repubblica perché esiste una Repubblica, perché esiste una sovranità nazionale italiana”. Lo afferma il vicepresidente del Consiglio e segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite di ‘In mezz’ora’ su Raitre, anche alla luce di in tweet del senatore leghista Claudio Borghi, critico nei confronti del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, per le affermazioni di ieri sulla sovranità europea. 

“Penso all’Europa -aggiunge il leader del Carroccio- come un insieme di Stati sovrani, autonomi, liberi, indipendenti, che insieme mettono insieme alcune energie, alcune forze. L’Europa dell’Erasmus, l’Europa dei giovani, l’Europa degli scambi culturali e commerciali, però la sovranità nazionale è assolutamente fondamentale”. 

“Quindi, al di là dei tweet, oggi si festeggia la Repubblica italiana, non l’Unione europea delle multinazionali finanziate da Soros che vorrebbero mettere fuori norma tutto il made in Italy. Quindi su questo -aggiunge Salvini- io non mi arrenderò mai ad un super Stato europeo in cui comandano quelli che hanno i soldi. Non è questa l’Europa”.  

 

“È il 2 giugno, è la Festa della Repubblica Italiana. Oggi si consacra la sovranità della nostra nazione” scrive su X il senatore della Lega Claudio Borghi, postando la foto di un articolo sulle dichiarazioni di ieri del Presidente della Repubblica. “Se il presidente pensa davvero che la sovranità sia dell’Unione europea invece che dell’Italia, per coerenza dovrebbe dimettersi, perché la sua funzione non avrebbe più senso”. 

“Un gravissimo attacco della Lega, senza precedenti, al presidente della Repubblica” ha detto Elly Schlein. “Vorremmo che la presidente del Consiglio prendesse le distanze, ma intanto lo diciamo noi: ringraziano il presidente della Repubblica per il lavoro quotidiano, per rappresentare l’unità nazionale e per garantire la Costituzione”.  

“Siamo italiani ed europei, questa è la nostra identità” scrive su X il ministro degli Esteri Antonio Tajani. “Questa è la nostra civiltà.Ogni scelta anti-europea è deleteria per l’Italia. Fa bene Mattarella a sottolineare la nostra prospettiva europea.Gli esprimo la mia solidarietà per gli attacchi che ha ricevuto”.  

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles