No menu items!

In Italia aumentano omicidi, rapine e furti. Sbarchi migranti cresciuti del 40% nel 2022

ROMA – Cresce il numero di omicidi, rapine e furti. Il totale dei delitti registrati tra l’1 agosto 2021 e il 31 luglio 2022 è di 2.116.479, ma a pesare nel conteggio è l’addio al distanziamento e al lockdown che lo scorso anno aveva ridotto la delittuosità. È quanto emerge dal consueto dossier del Viminale di Ferragosto. Aumentano dunque i reati, ma meno del periodo pre Covid quando si erano registrati delitti pari a 2.338.073.

CRESCONO ANCORA I FEMMINICIDI IN ITALIA

Ancora un incremento dei femminicidi. Sono 125 gli omicidi di donne tra l’1 agosto 2021 e il 31 luglio 2022, il 39,2% sul totale degli omicidi volontari. Nello stesso periodo dell’anno scorso erano stati 108.Di questi 125, 108 avvengono in ambito familiare-affettivo, 68 da partner o ex partner. Diminuiscono le denunce per stalking: da 18.653 a 15.817.

OLTRE 45MILA MIGRANTI SBARCATI, +40% SUL 2021

Dall’1 gennaio all’11 agosto 2022 gli immigrati sbarcati in Italia sono stati 45.664, il 40% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, segnala il Viminale. I minori stranieri non accompagnati sono aumentati dell’8%, ne sono stati registrati finora 6.070. I soccorsi delle Ong sono stati 7.270, il 16% in più.

Per 24.809 migranti (il 54% di quelli sbarcati) il Paese di partenza era la Libia, per il 27% la Tunisia e per il 15% la Turchia. La Tunisia è anche la nazionalità maggiormente dichiarata al momento dello sbarco per il 20% dei migranti. Segue l’Egitto per il 19% delle persone, il Bangladesh per il 16,7%, la Siria per il 6%, la Costa d’Avorio per il 4%, l’Eritrea per il 3%.

I rimpatri effettuati sono stati 3.955, contro i 4.321 del 2021. Il sistema di accoglienza accoglie 95.184 persone, il 23,9% in più rispetto al 10 agosto 2021. Quanto agli ucraini, al 31 luglio 2022, i cittadini accolti sono 14.354, mentre gli afghani 3.649.

Crescono anche le richieste di asilo: 72.423 quelle avanzate tra l’1 agosto 2021 e il 31 luglio 2022, il 76% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nello stesso periodo, i permessi di soggiorno rilasciati sono stati 1.732.128. L’anno precedente 1,4 milioni. In aumento pure le richieste di cittadinanza: +45% (sono 129 mila). La media delle domande di cittadinanza accolte è intorno al 76%.

300 SINDACI MINACCIATI NEL PRIMO SEMESTRE 2022

Nel primo semestre del 2022 sono stati minacciati 300 sindaci. La maggior parte in Lombardia (42), Campania (40), Calabria (33), Sicilia (27) e Puglia (26).

IN CALO REATI DISCRIMINATORI

Calano le segnalazioni per i reati discriminatori: da 416 a 314, di cui 19 relative al web. I crimini d’odio per etnia sono stati 121, per religione 83, per orientamento sessuale 67, per disabilità 34 e per identità di genere 9 (come l’anno precedente).

INCENDI IN AUMENTO: +27%

Gli incendi di vegetazione (bosco e sterpaglie) nell’ultimo anno sono stati 132.256, il 27% in più.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo In Italia aumentano omicidi, rapine e furti. Sbarchi migranti cresciuti del 40% nel 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Similar Articles

IN Evidenza

“Emanuele Barbella: Simpatica follia”

Anteprima assoluta lunedì 3 ottobre alle ore 20.30, Chiesa di San Rocco a Chiaia, poi negli Istituti Italiani di Cultura di Vienna (mercoledì 5)...

Da oggi è possibile richiedere nuovamente il Bonus Trasporti: ecco come fare

ROMA – “Ad un mese dal lancio del Bonus Trasporti è stato superato il milione di voucher emessi per un importo massimo di 60...

Ancora un golpe in Burkina Faso, la condanna dell’Africa

ROMA – La Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (Ecowas/Cedeao) ha condannato “nel modo più fermo” la presa del potere “incostituzionale” in Burkina Faso...