No menu items!

Ancora un golpe in Burkina Faso, la condanna dell’Africa

ROMA – La Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (Ecowas/Cedeao) ha condannato “nel modo più fermo” la presa del potere “incostituzionale” in Burkina Faso da parte di un gruppo di militari guidato dal capitano Ibrahim Traoré.

La reazione è stata comunicata in una nota, all’indomani dei fatti di Ouagadougou. Come ricostruisce il portale d’informazione Burkina 24, in un discorso trasmesso alla televisione nazionale Traoré ha motivato l’azione con le “sofferenze del popolo” e ha fatto riferimento in particolare all’offensiva condotta da gruppi di matrice islamista in diverse zone del Paese.

Con il sostegno di alcuni reparti dell’esercito il capitano ha rovesciato l’esecutivo di un altro militare, il colonnello Paul-Henri Damiba, che nel gennaio scorso pure aveva preso il potere con un golpe. Nel suo discorso Traoré ha annunciato la chiusura dei confini e la sospensione della Costituzione e di qualsiasi attività politica.

Secondo la Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale, i rivolgimenti a Ouagadougou minano gli accordi raggiunti dall’Ecowas stessa con il colonnello Damiba per il completamento di una fase di “transizione” e il ripristino delle garanzie costituzionali entro il luglio 2024.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Ancora un golpe in Burkina Faso, la condanna dell’Africa proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Similar Articles

IN Evidenza

Violetta, Carmen, Medea: a Bologna Maria Callas celebrata con i fiori

BOLOGNA – A un anno dal centenario della nascita (che cadrà il 2 dicembre del 2023), il Garden Club Camilla Malvasia di Bologna vuole...

Stereotipo o riscossa femminile? A Modena si studia il caso Barbie

BOLOGNA – A sessant’anni compiuti la Barbie continua a essere la bambola più amata e desiderata (pare che nel mondo se ne vendano tre...

Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due mesi di non detti e discussioni regolamentari nel Pd si...